postheadericon La Guardia di finanza scopre un'associazione a delinquere

L'avevano chiamata “Ghost worker”, lavoratori fantasma, l'operazione portata a termine dalla Guardia di finanza di Ancona che ha scoperto un'associazione a delinquere finalizzata alla frode fiscale, contributiva e previdenziale.

In totale sono 16 le persone denunciate a piede libero e circa 800 le assunzioni irregolari per altrettanti lavoratori.

Questi i numeri dell'operazione: nove gli evasori fiscali denunciati, 21 milioni di euro il valore delle fatture false e circa quattro milioni l'evasione fiscale ai fini dell'Iva.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito