postheadericon Comunali del 12 giugno, si vota in cinque Comuni del maceratese

La situazione a Camerino

Entro le 12.00 di sabato scorso sono state ufficialmente presentate tutte le liste elettorali che concorreranno alle elezioni amministrative del 12 giugno prossimo. Ad andare al voto in provincia di Macerata i comuni di Civitanova Marche, Tolentino, Corridonia, Camerino e Valfornace. A Camerino si ricandida l’ex sindaco Sandro Sborgia la cui amministrazione fu commissariata a fine gennaio scorso. Sette i dimissionari – appartenenti ai gruppi “Radici nel Futuro” e “Per Camerino” – che decretarono la sfiducia nei confronti del primo cittadino, obbligando alla nomina di commissario prefettizio l’ex prefetto di Terni, Paolo De Biagi. A concorrere per la carica di primo cittadino camerte ci sarà il geometra, ex vicesindaco e assessore ai lavori pubblici durante la gestione Pasqui, oggi leader della lista civica “Radici nel Futuro”, Roberto Lucarelli. Domani sera alle 21.00 trasmetteremo un incontro con i candidati sindaci camerti organizzato da Cna Macerata.



 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito