postheadericon Indesit Fabriano, la vicenda finisce sul tavolo del premier Letta

Al vertice ha partecipato il sindaco Sagramola
La questione dei 1425 esuberi della Indesit Company ha varcato, come era prevedibile i confini regionali ed è arrivata fin dentro il palazzo del Governo.



Il premier Enrico Letta si è impegnato con il sindaco di Fabriano Giancarlo Sagramola a seguire da vicino la vertenza Indesit. Nel corso del vertice con il presidente del consiglio dei ministri, il primo cittadino ha fatto conoscere i dettagli del piano di esuberi nei tre poli produttivi del gruppo elettrodomestico italiano, che prevede la chiusura dello stabilimento fabrianese di Melano.



Domani, intanti, si terrà un vertice tra 32 sindaci del territorio fabrianese, lunedì sono in programma due assemblee negli stabilimenti di Melano e Albacina e infine martedì 18 sciopero in occasione dell'arrivo del segretario generale della Cgil Camusso a Fabriano.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito