postheadericon Distretto Fermano della Moda, 3000 lavoratori in mobilità

Boccata d'ossigeno dall'export
Sono circa 3000 i lavoratori iscritti nelle liste di mobilità nella provincia di Fermo in un settore, quello della moda, che resta l'unico nelle Marche a sopravvivere alla crisi.



Il quadro non è confortante, perché nel primo trimestre del 2013 fatturato e produzione sono scesi del 4,2 per cento, ma una boccata d'ossigeno arriva dall'export, che fa segnare una crescita dell'1,5 per cento.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito