postheadericon Dati sulla criminalità nelle Marche nel 2012

La regione risulta spaccata in due rispetto ai dati del Ministero dell'Interno
Secondo i dati del rapporto del ministero dell'Interno sulla criminalità, la regione Marche risulta divisa in due per quanto riguarda i delitti commessi nel 2012.



La provincia di Pesaro Urbino spicca infatti per un aumento dell'indice di criminalità rispetto al 2011 pari all'8,23 per cento.



Mentre la provincia virtuosa è quella di Macerata che ha registrato una diminuzione dei delitti dell'8 per cento.



Criminalità in calo anche nelle province di Ascoli Piceno e Fermo, mentre un leggero incremento si registra ad Ancona.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito