postheadericon Caso Straccia, il tribunale di Pescara archivia il caso

Il giovane era sparito il 14 dicembre 2011 e fu trovato il 7 gennaio sulla costa di Bari
Il giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Pescara ha archiviato la vicenda di Roberto Straccia, il 24enne, originario di Moresco, in provincia di Fermo, scomparso a Pescara il 14 dicembre 2011, dopo essere uscito di casa per fare una corsa, e trovato morto il 7 gennaio sulla costa di Bari. Il giudice ha respinto l'opposizione alla richiesta di archiviazione avanzata dai genitori del giovane.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito